Chirurgia - Ambulatorio di Senologia

seno2

Prevenzione e Diagnosi precoce Pochi e semplici gesti, la competenza e la professionalità dello staff medico a disposizione per un programma completo di prevenzione.

Nel centro senologico del Poliambulatorio Airone si svolge un'attività specialistica di diagnosi clinico-strumentale delle patologie mammarie, con particolare attenzione alla diagnosi precoce del tumore della mammella, attraverso le seguenti prestazioni:

La prevenzione del tumore del seno deve cominciare a partire dai 20 anni con l'autopalpazione eseguita con regolarità ogni mese. E' indispensabile, poi, proseguire con controlli annuali del seno eseguiti dal ginecologo o da uno specialista senologo affiancati alla mammografia annuale dopo i 50 anni o all'ecografia, ma solo in caso di necessità, in donne giovani.
 
La visita senologica consiste nell'esame clinico completo del seno da parte di un medico specializzato. √ą una metodica semplice e indolore, effettuata nello studio del medico senza l'ausilio di particolari strumenti.

Esami strumentali: Le donne dispongono di strumenti molto efficaci per la diagnosi precoce del tumore del seno:¬†¬†la mammografia, l'ecografia e il Confortscan. La prevenzione √® fondamentale perch√© individuare un tumore ancora molto piccolo aumenta notevolmente la possibilit√† di curarlo in modo definitivo, ma √® importante scegliere lo strumento pi√Ļ adatto.

Tra i 20 e i 40 anni generalmente non sono previsti esami particolari, se non una visita annuale del seno dal ginecologo o da un medico esperto. Solo in situazioni particolari, per esempio in caso di familiarità o di scoperta di noduli, è possibile approfondire l'analisi con una ecografia o una biopsia (agoaspirato) del nodulo sospetto. La mammografia non è raccomandata perché la struttura troppo densa del tessuto mammario in questa fascia di età renderebbe poco chiari i risultati.

Tra i 40 e i 50 anni le donne con presenza di casi di tumore del seno in famiglia dovrebbero cominciare a sottoporsi a mammografia con cadenza annuale, meglio se associata a ecografia vista la struttura ancora densa del seno.

Tra i 50 e i 60 anni il rischio di sviluppare un tumore del seno è piuttosto alto e di conseguenza le donne in questa fascia di età devono sottoporsi a controllo mammografico ogni anno.

Infine, anche dopo i 60 anni la prevenzione oncologica √® importante e, nel caso del tumore del seno, lo √® ancora di pi√Ļ, dal momento che tra i 50 e i 70 anni il rischio di sviluppare questo tumore raggiunge il suo massimo. Gli esperti consigliano una mammografia ogni due anni almeno fino ai 75 anni perch√© la vita media si √® allungata e si possono ottenere buoni risultati terapeutici anche in pazienti anziane.

 

Documenti

Specialisti